Crea sito

I dolci di Pasqua

Che io sia una persona golosa lo sapete giΓ ! Ma come si fa a non esserlo in questo periodo di Pasqua in cui gli scaffali dei negozi sono pieni di dolci di ogni tipo, per ogni palato e ogni gusto? Impossibile! Ecco quindi un articolo per destreggiarsi al meglio tra uova, colombe, pastiere, taralli dolci […] Continua a leggere…

Oltre il covid: “The show must go on”

β€œRiapriamo gli stadi ma non teatri nΓ© live”: queste poche parole della canzone β€œMai dire mai” che Willie Peyote ha portato alla 71Βͺ edizione del β€œFestival di Sanremo” e con cui ha vinto anche il β€œPremio Mia Martini”, racchiudono la situazione che teatri e sale da concerto si sono trovati a vivere in quest’anno appena […] Continua a leggere…

La Costiera Amalfitana

Con l’arrivo della primavera, torna la voglia di viaggiare. Quest’anno, perΓ², a causa delle restrizioni legate al Covid 19 non sappiamo se e quando sarΓ  possibile farlo, quindi non possiamo fare altro che rifugiarci nei ricordi, per ora. Queste belle giornate, i colori della natura, mi hanno subito portato con la mente alla patria dei […] Continua a leggere…

Giornata del Profumo

È convenzionalmente considerato il primo giorno di primavera, del risveglio della natura e delle sue meraviglie. È la Giornata mondiale della poesia ed Γ¨ intitolata anche a molte tematiche importanti a livello internazionale (come l’eliminazione delle discriminazioni razziali) e nazionale (nel nostro Paese Γ¨ dedicata alla memoria e all’impegno per ricordare le vittime innocenti di […] Continua a leggere…

Compagnia teatrale “Filo di Rame”: il Teatro come una “Casa delle Arti”

All’interno della suggestiva cornice del Teatro sociale di Palazzolo sull’Oglio, giorni fa ho avuto il piacere di intervistare Francesca Fabbrini, direttrice amministrativa e cofondatrice della compagnia teatrale β€œFilo di Rame”. Ad essere circondata dalla bellezza, dal pregio e dal fascino storico di questo teatro nato nel 1870 Γ¨ Francesca, che si collega con me via […] Continua a leggere…

Il capo-spalla che fa primavera: il trench

E’ il capo-spalla primaverile per eccellenza: Γ¨ il trench. Lungo, corto, con laccio o cintura, nel classico beige o di altri colori, questo indumento ha origini che vanno abbastanza indietro nel tempo: esso deriva dal trench coat, ossia il cappotto militare d’ordinanza dei soldati che combattevano in trincea, la parola inglese “trench coat” infatti significa […] Continua a leggere…

Pubblicato in Moda |

Il Covid uccide il settore ristorativo

β€œPosso prenotare un tavolo per sei persone alle 21:00?” È incredibile come una sola frase possa rendere quasi tangibile una mancanza, possa farsi testimonianza di tempi andati che non sappiamo se e quando torneranno. Una frase usata e perfino abusata fino a ieri, oggi si Γ¨ svuotata di significato, trasformata in un’utopia. Svuotata, come le […] Continua a leggere…

La Compagnia Filo di rame porta il teatro a casa nostra

È di queste ore la notizia che molto probabilmente cinema e teatri riapriranno dal 27 marzo, in base all’andamento dei contagi. Questo Γ¨ l’annuncio che operatori e protagonisti del mondo dello spettacolo aspettavano da tanto. I teatri hanno chiuso le porte un anno fa e non le hanno piΓΉ riaperte. A nulla sono serviti gli […] Continua a leggere…

Le Chicche di Paola: una vita dedicata alla moda

Avere tra le mani un sacchetto de “Le Chicche di Paola”, passeggiando per le strade di Ponte di Legno, Γ¨ un passaporto per l’eleganza ed il bel vestire. Appena sbarcata a Ponte di Legno, al mio arrivo in Piazza XXVII settembre, la mia attenzione Γ¨ stata colpita da una vetrina che – da un piccolo […] Continua a leggere…

La cripta di San Filastrio

𝑳𝒂 π’„π’“π’Šπ’‘π’•π’‚ π’…π’Š 𝑺𝒂𝒏 π‘­π’Šπ’π’‚π’”π’•π’“π’Šπ’ π’“π’Šπ’”π’‚π’π’† 𝒂𝒍𝒍’𝑽𝑰𝑰𝑰-𝑰𝑿 𝒔𝒆𝒄𝒐𝒍𝒐. πΏπ‘Ž π‘π‘Žπ‘Ÿπ‘Žπ‘‘π‘‘π‘’π‘Ÿπ‘–π‘ π‘‘π‘–π‘π‘Ž π‘“π‘œπ‘Ÿπ‘šπ‘Ž π‘π‘–π‘Ÿπ‘π‘œπ‘™π‘Žπ‘Ÿπ‘’ π‘™π‘Ž π‘Žπ‘π‘π‘œπ‘šπ‘’π‘›π‘Ž π‘Žπ‘™π‘™π‘Ž “π‘…π‘œπ‘‘π‘œπ‘›π‘‘π‘Ž”, 𝑖𝑙 π·π‘’π‘œπ‘šπ‘œ π‘‰π‘’π‘π‘β„Žπ‘–π‘œ 𝑑𝑖 π΅π‘Ÿπ‘’π‘ π‘π‘–π‘Ž, π‘”π‘–π‘œπ‘–π‘’π‘™π‘™π‘œ π‘šπ‘’π‘‘π‘–π‘’π‘£π‘Žπ‘™π‘’ π‘‘π‘’π‘™π‘™π‘Ž 𝑐𝑖𝑑𝑑à, 𝑑𝑖 𝑐𝑒𝑖 π‘π‘œπ‘ π‘‘π‘–π‘‘π‘’π‘–π‘ π‘π‘’ π‘™π‘Ž π‘π‘Žπ‘Ÿπ‘‘π‘’ 𝑝𝑖ù π‘–π‘›π‘“π‘’π‘Ÿπ‘–π‘œπ‘Ÿπ‘’ 𝑒 𝑝𝑖ù π‘Žπ‘›π‘‘π‘–π‘π‘Ž. 𝑉𝑒𝑛𝑛𝑒 π‘“π‘Žπ‘‘π‘‘π‘Ž π‘π‘œπ‘ π‘‘π‘Ÿπ‘’π‘–π‘Ÿπ‘’, π‘–π‘›π‘“π‘Žπ‘‘π‘‘π‘–, π‘žπ‘’π‘Žπ‘›π‘‘π‘œ 𝑖𝑙 π‘£π‘’π‘ π‘π‘œπ‘£π‘œ π‘…π‘Žπ‘šπ‘π‘’π‘Ÿπ‘‘π‘œ 𝑓𝑒𝑐𝑒 π‘‘π‘Ÿπ‘Žπ‘ π‘™π‘Žπ‘Ÿπ‘’ π‘žπ‘’π‘– 𝑙𝑒 π‘Ÿπ‘’π‘™π‘–π‘žπ‘’π‘–π‘’ 𝑑𝑖 π‘†π‘Žπ‘› πΉπ‘–π‘™π‘Žπ‘ π‘‘π‘Ÿπ‘–π‘œ π‘›π‘’π‘™π‘™β€™π‘Žπ‘›π‘›π‘œ 838. πΏπ‘Ž π‘‘π‘Ÿπ‘Žπ‘ π‘™π‘Žπ‘§π‘–π‘œπ‘›π‘’ […] Continua a leggere…